Rinunce

by I Missili

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €1 EUR  or more

     

1.
03:04

about

"Rinunce" è il nuovo singolo degli abruzzesi I Missili, una grande tribù del suono autoctona delle lande frentane.

E' un brano che parla d' inadeguatezza e di sogni irrealizzati. I cambiamenti che portano l'audacia della fanciullezza lontano dalle responsabilità dell'età adulta irta di pensieri e disillusione. L'aspirazione non soddisfatta, diventa una rinuncia verso la concretezza di un domani pragmatico e meno sognatore.

credits

released March 10, 2015

Scritta da Matteo Giancristofaro e Emanuele Marfisi, cantata da Emanuele Marfisi, prodotta da Matteo Giancristofaro, masterizzata da Carl Saff. Copertina e grafica di Vitt Moretta (vittmoretta.tumblr.com)

I MISSILI sono: Matteo Giancristofaro, Nicola Ceroli, Emanuele Di Meco, Emanuele Marfisi, Amedeo Bolletta, Piergiorgio Sorgetti, Pamela Testa, Luisa Polidoro

tags

license

all rights reserved

about

V4V Vasto, Italy

contact / help

Contact V4V

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Rinunce
ho perso il cuore da ragazzo e non lo trovo ancora - in cambio un disco metterò
volevo fare il calciatore e mi vergogno ancora - perchè lo scatto non ce l'ho
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
relitti che d'amore non hanno più niente
ho il perso il cuore che ora batte chissà dove e come - in quale petto esploderà
rinuncio senza convinzione e non capisco ancora - come si vive alla mia età
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
relitti che d'amore non hanno più niente
se è vero, tutto vero, ti arrenderai, rinuncia senza scuse, senza viltà
se è vero, tutto vero, vieni qua, rinuncia senza scuse, senza viltà
se è vero, tutto vero, ti arrenderai, rinuncia senza scuse, senza viltà
se è vero, tutto vero, vieni qua, rinuncia senza scuse, senza viltà
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
d'altronde tu cosa t'aspetti dalla gente
relitti che d'amore non hanno più niente